box google adsense orizzonatale

venerdì 5 gennaio 2018

Il venerdì del libro #14 - Lazzaro vieni fuori

Lazzaro, vieni fuori

Andrea G. Pinketts


La prima indagine del detective "per forza" Lazzaro Sant'Andrea: un bambino scompare, poi un altro; si verifica così un infame delitto nell'apparente tranquillità di un paese trentino, Bellamonte. Prima che avvenga una terza sparizione, Lazzaro, eroe disinibito e colmo di difetti, inizia le sue ricerche. Tra personaggi troppo magri o troppo grassi, illusionisti nani e adolescenti giganti, sullo sfondo di montagne minacciose, si aggira il nostro pericoloso detective che indaga per amore delle donne e per un senso tutto personale della giustizia, in una sfida personale all'assissino e a ogni ansia di "normalità".

A Trasparelena questo libro non è piaciuto.
Non le è piaciuto lo stile narrativo, principalmente. E ha trovato antipatico il protagonista, un 30 enne che vuole a tutti costi fare il piacione e se la tira non poco.
L'intreccio giallo sarebbe pure carino, ma appunto il tono di tutto il libro le ha dato ai nervi. 
Trasparelena l'ha finito, tuttavia, perchè voleva sapere e onestamente il finale non è scontato.

Un libro brutto, per questo primo venerdì del libro del 2018, un libro che non consiglia. 
(un libro, comunque, letto nel 2017, ecco!)

Con questo post il Traspablog partecipa al venerdì del libro

recensione e foto www.ibs.it

Nessun commento:

Posta un commento

L'educazione è molto apprezzata